Webinar gratuito | La previsione nel DIY: Come HELLWEG ha Ottimizzato le Scorte Guarda la registrazione >

menu-close
Contatti

Caso JJ Food Service
Velocità di implementazione e risultati rapidi

icon-checkmark

15%

Riduzione del livello delle scorte

icon-checkmark

25%

Riduzione dei tempi di ordinazione

icon-checkmark

10pp

Aumento della disponibilità dei prodotti freschi senza alzare lo stock

JJ Food Service Ltd. è un retailer alimentare con sede a Enfield, nella periferia nord-orientale di Londra, che opera su diversi canali di vendita, offrendo modalità di acquisto e consegna delle merci diversificate. JJ Food cercava una soluzione per la supply chain che gli consentisse di risolvere una serie di inefficienze che influivano negativamente sulle ore di lavoro del personale.

RELEX e JJ Food Service hanno siglato un accordo di collaborazione nell’aprile 2013. C’erano buoni dati storici e in poche settimane di lavoro durante la fase di analisi è stato possibile creare un quadro esaustivo delle prestazioni della supply chain dell’azienda e identificare le aree che necessitavano di particolare attenzione.

Intervista con Mushtaque Ahmed, COO di JJ Food Service Ltd

Implementazione

“La fase di analisi ha evidenziato le inefficienze delle nostre operazioni, mostrandoci aree, come le promozioni, in cui sarebbe stato possibile realizzare miglioramenti consistenti”, afferma Mushtaque Ahmed, COO di JJ Food Service. “L’analisi ci ha convinto a procedere e ci ha permesso di definire le priorità per l’implementazione”.

All’inizio di luglio è iniziato il progetto pilota, che è durato solo tre mesi. I problemi identificati durante la fase di analisi sono stati risolti rapidamente.

Il piano originale prevedeva di iniziare con una piccola parte del team responsabile degli acquisti di JJ Food, dei fornitori e dei prodotti. Invece, a metà settembre, tutto il personale, i fornitori e i prodotti erano già passati a RELEX. I due team hanno condotto l’implementazione con grande decisione, anticipando il roll-out del sistema già nei tre mesi del progetto pilota.

“Tutto il team utilizzava con entusiasmo il sistema, e questo è già di per sè un risultato importante”, spiega Mushtaque Ahmed. “Lo hanno trovato molto efficace e semplice da utilizzare; la formazione di base ha richiesto soltanto una mezz’ora.”

“Grazie a RELEX abbiamo eliminato un numero considerevole di linee di prodotto con prestazioni inadeguate a cui i clienti non erano interessati, migliorando la disponibilità di tutto il resto”, prosegue Ahmed.
JJ Food ha sempre cercato di adottare la tecnologia più recente per migliorare le sue attività e riconosce l’importanza di una buona leadership nei progetti IT. Ahmed ha guidato il progetto dall’inizio alla fine, gestendo e motivando il suo team cosicché JJ Food e RELEX lavorassero con il massimo impegno per portarlo a termine con successo.

Obiettivi dell’azienda:

  • Migliorare la gestione dei prodotti freschi
  • Migliorare la gestione dei vincoli derivanti da stagionalità, promozioni, articoli per menu scolastici e consegne dei fornitori
  • Gestire i trasferimenti interni di stock fra le filiali
  • Ridurre i livelli delle giacenze e identificare le aree con prestazioni inadeguate
  • Sollevare l’ufficio acquisti dalle mansioni di ripetitive di riordino per consentire al personale di concentrarsi su approvvigionamento, negoziazioni e relazioni con clienti e fornitori

“Se potessi tornare indietro, sceglierei di nuovo RELEX, con il doppio della fiducia.”

Mushtaque Ahmed, COO, JJ Food Service Ltd

Successi

L’approccio di RELEX mirato alla riduzione dei rischi e il clima di fiducia che si è instaurato hanno avuto un ruolo importante nell’incoraggiare JJ Food a diventare il primo cliente di RELEX nel Regno Unito.

La fase di analisi, il progetto pilota, il modello SaaS (senza costi iniziali gravosi) e le opzioni di recesso senza penali hanno responsabilizzato RELEX a completare con successo l’implementazione e di risolvere in modo rapido ed efficace ogni eventuale problematica. Tale approccio consente inoltre ai clienti di procedere un passo alla volta, in modo da prendere ogni decisione sul prosieguo delle attività in base alle migliori informazioni possibili.

  • I vincoli di consegna, come il numero di pallet completi, parziali o misti, il valore minimo degli ordini ecc., aggiungevano ore al processo di creazione degli ordini. Il sistema tiene ora di conto in modo automatico e ottimale della combinazione di questi vincoli.
  • La gestione delle promozioni è stata studiata con cura durante la fase di analisi, mentre i team hanno configurato il sistema in modo da prevedere l’impatto dei diversi profili di promozione sull’intera gamma dei prodotti. JJ Food è ora in grado di valutare il probabile effetto di una campagna prima di decidere se e come attuarla.