Contatti

Caso S Group
Ottimizzare i flussi di merce con Intelligenza Artificiale aumenta l’efficienza delle operazioni

Contesto

Il colosso finlandese del retail S Group conta diciannove cooperative regionali e sette locali e gestisce 1000 punti vendita alimentari in tutto il Paese, tra minimarket, supermercati e ipermercati, per una quota del 46,4% del mercato finlandese nel 2018.

S Group utilizza da tempo la soluzione di previsione e riordino di RELEX e migliora continuamente le proprie operazioni testando nuove tecnologie per una sempre maggiore efficienza. Nel corso degli anni, S Group e RELEX hanno apportato numerose migliorie al sistema, la più recente è l’ottimizzazione basata sull’intelligenza artificiale (AI) del programma di riordino dei punti vendita.

Movimentazione più efficiente con i giorni principali di consegna

Scegliere i giorni giusti per il riordino di ciascun prodotto in ogni negozio è molto importante per l’efficienza operativa di un retailer. Anche se i volumi elevati caratteristici del settore alimentare giustificano consegne giornaliere, non conviene riordinare tutti i prodotti quotidianamente. Consegne consolidate di grandi quantità di prodotti esposti nella stessa area di un punto vendita rendono molto più efficiente il rifornimento degli scaffali, in quanto il personale addetto non deve spostare i carrelli da una corsia all’altra.

A questo scopo, il team di pianificazione della supply chain di S Group aveva definito i cosiddetti giorni principali di riordino per negozio e gruppo di prodotti esposti nella stessa area. Questo approccio aveva già dimostrato la sua efficacia, ma il team addetto al riordino dei punti vendita di S Group faticava a definire manualmente i giorni principali di consegna per centinaia di negozi con planimetrie e modelli di domanda diversi.

Tuulia Wennerkoski, VP Supply Chain di S Group, afferma: “Ci abbiamo messo molto a impostare e perfezionare i giorni principali di riordino.  Ha funzionato, ma è stata un’operazione dispendiosa in termini di tempo e dai risultati promettenti ma non ancora ottimali. Eravamo entusiasti dell’opportunità di sviluppare, in collaborazione con RELEX, l’ottimizzazione dei giorni principali di riordino basata su Intelligenza Artificiale.”

Swarm intelligence per raggiungere gli obiettivi aziendali

La pianificazione dei giorni principali di riordino di RELEX basata sull’intelligenza artificiale utilizza un algoritmo di swarm intelligence per l’ottimizzazione multi-obiettivo. L’algoritmo assegna la priorità tra gli obiettivi in base alle esigenze aziendali specifiche del cliente.

Per alcuni, la priorità può essere livellare il più possibile il flusso di merci durante la settimana, per altri ridurre al minimo le consegne nel weekend, quando il costo del lavoro è più alto. Inoltre, l’ottimizzazione riduce al minimo le situazioni in cui la merce in consegna non trova tutta posto direttamente sugli scaffali.

L’ottimizzazione viene effettuata per ogni punto vendita, allo scopo di individuare i giorni di consegna migliori per singolo gruppo di prodotti (per lo più articoli che vengono esposti nella stessa area del negozio) tenendo conto dell’andamento delle vendite, delle date di scadenza e di altri vincoli pertinenti.

L’intelligenza artificiale porta l’ottimizzazione dei giorni principali di riordino ad un altro livello

S Group ha testato la funzionalità di ottimizzazione dei giorni principali di consegna basata su AI di RELEX in quasi 200 dei suoi negozi nel corso del 2019. L’obiettivo primario del progetto pilota, rendere il riordino più efficiente e prevedibile, è stato raggiungo e la soluzione ha portato anche ulteriori vantaggi:

  • S Group è ora in grado di ottimizzare automaticamente i giorni principali di riordino con poco lavoro manuale. L’ottimizzazione è anche più granulare e consente ai pianificatori di assegnare più giorni di riordino ai best seller rispetto agli slow mover all’interno dello stesso gruppo di prodotti in un negozio.
  • La programmazione più accurata resa possibile dall’intelligenza artificiale ha reso ancor più vantaggioso l’utilizzo dei giorni principali di riordino. I negozi ricevono maggiori quantità dello stesso prodotto in una sola volta, rendendo più efficiente la messa a scaffale senza conseguenze negative. La disponibilità, lo spreco e la percentuale delle consegne che trovano posto direttamente sugli scaffali sono rimaste invariate o migliorate, con consegne consolidate più efficienti nei giorni prescelti. 
  • Il flusso di merci in entrata verso i punti vendita è più agevole, con un carico di lavoro più equilibrato per il personale dei punti vendita, turni di lavoro più prevedibili e molti meno problemi di capacità.

Figura 1: Questo grafico mostra il flusso di merci in entrata in un ipermercato prima e dopo l’ottimizzazione basata su intelligenza artificiale dei giorni principali di riordino. Come si può vedere, il flusso dopo l’ottimizzazione è molto più livellato.

“Il progetto pilota ha già evidenziato vantaggi significativi per le operazioni di punto vendita derivanti dall’ottimizzazione automatica dei giorni principali di riordino basata su AI. Si prevede che questi vantaggi si estenderanno a tutta la supply chain man mano che la soluzione verrà adottata da un numero sempre maggiore di punti vendita,” afferma Wennerkoski. “L’impatto di un flusso di merci più agevole è difficile da quantificare, ma è chiaro che meno problemi di capacità, un carico di lavoro distribuito in modo più uniforme e turni di lavoro più prevedibili comportano sia una migliore efficienza del processo che maggiore soddisfazione del personale.”

Ad oggi, S Group ha implementato la funzionalità di ottimizzazione basata su AI in quasi 200 negozi. L’azienda prevede di estenderla agli altri punti vendita e si aspetta notevoli vantaggi nelle operazioni dei centri di distribuzione grazie al miglior utilizzo della capacità derivante dalla razionalizzazione dei flussi.

Risultati

icon-checkmark

Giorni principali di riordino ottimizzati automaticamente

L'ottimizzazione è anche più granulare e consente ai pianificatori di assegnare più giorni di riordino ai best seller rispetto agli slow mover.

icon-checkmark

I negozi ricevono maggiori quantità dello stesso prodotto in una sola volta

Il riordino negozio è più efficiente, senza conseguenze negative.

icon-checkmark

Flusso della merce più agevole

Questo ha comporato un carico di lavoro più equilibrato per il personale dei punti vendita, turni di lavoro più prevedibili e molti meno problemi di capacità.